Le dita delle mani son come raggi d’oro

di Carmen Valentinotti [...]

Lezione di falegnameria in una scuola Steiner-Waldorf

di Sergio Giannetta [...]

La resilienza. Bambino di campagna e bambino di città

di Caterina Rossi [...]

Carnivori vs Vegetariani e Vegani. Ormai è guerra aperta!

di Sergio Giannetta Intervista a Giovanna Chiantelli, maestra e fino a pochi anni fa formatrice di insegnanti Waldorf Solo fino a poco tempo fa, tra chi mangiava la carne e chi invece non voleva assolutamente prenderla in considerazione c'era un semplice accordo: ignorarsi a vicenda. Sì, qualche battuta poteva sfuggire, ma perlopiù era quasi scherzosa, comunque poco pungente. "Vivi e lascia vivere", sembrava il tacito accordo stipulato sulla base di quella che voleva essere, e comunque appariva, una scelta personale, senza troppe implicazioni per chi la pensava diversamente. Aleggiava una sorta di noncuranza, di implicita accettazione delle rispettive abitudini alimentari; anche se già da allora era ben chiaro che gli uni vedevano gli altri da prospettive molto diverse: principalmente i vegetariani e i vegani consideravano i carnivori un po' retrogradi, poco sensibili alle sofferenze degli animali, poco informati della possibile nocività per la salute [...]

Convegno 12/9/2015

Biotutto

salvaguardiamo la vita dal suo inizio

Su Youtube i video del Convegno “Biotutto”

Sul canale Youtube di Germogli i video degli interventi del convegno Biotutto: Stefano Andi, architetto antroposofo; Claudio Elli, medico veterinario antroposofo; Fabio Brescacin, presidente EcorNaturaSì; Marco Serventi, consigliere nazionale Apab; Shantih Pintor, maestro di scuola Steiner-Waldorf; Laura Borghi, presidente della Società Italiana Medicina Antroposofica.

Sostieni Germogli

Dona un “libero apprezzamento”

Raccolti nel 2015: 280,00 €

Arretrati cartacei

Disponibili i numeri arretrati

Basta un bonifico e una mail di richiesta

IN BACHECA

TemperamentiSeminario estivo di pittura e disegno “I temperamenti” dal 4 al 9 luglio alla Scuola di pittura “Tiziano”. Il seminario, che è caratterizzato da studi su danze e alberi, è a cura di Doris Harpers e sarà aperto da una introduzione di Luca Gastaldello. Programma dettagliato sul sito www.accademiaaldobargero.it. Le lezioni si terranno in italiano, su richiesta potranno essere tradotte in inglese o tedesco. I posti sono limitati, siete pregati di prenotarvi entro il 29 giugno 2016. Il costo del corso è 220 € – Studenti 160 € (materiale compreso). Si accettano prenotazioni solo via mail: info@accademiaaldobargero.it. Per informazioni più dettagliate telefonare alla segreteria dell’Accademia dalle h.9 alle h.13 tel. n. 041/5631213 – fax n. 041/5631214 oppure a Doris Harpers 335/8176088. Riviera Bosco Piccolo 84–30034 Oriago (VE) – Tel. 041/5631213 – Fax 041/5631214 – e-maill info@accademiaaldobargero.it.

gessner_figura_femminile Al Museo d’arte di Mendrisio in mostra le opere dello scultore, pittore e antroposofo Hans Gessner. Dal 30 aprile al 24 luglio più di trenta opere dell’autore possono essere ammirate all’interno di “Quadrifonia”, un’esposizione in cui quattro distinte singolari fonti di suono guidano il visitatore negli spazi del Museo. Un percorso che si focalizza attorno a specifiche vicende artistiche che si sono sviluppate nel territorio del Ticino nel secondo ‘900, in particolare tra la metà degli anni ’50 e gli anni ’90. In mostra Miro Carcano, Hans Gessner, Hermanus e Alberto Salvioni: quattro linguaggi pittorici molto diversi tra di loro ma accomunati da un contesto ricco di sperimentazioni macinate e ormai assimilate, dal cubismo al surrealismo e all’arte concreta. Brevi e compatte monografiche che mettono in luce sulla base di una scelta essenziale aspetti stilistici o tematiche poco noti dei singoli artisti.
gessnerHans Gessner (Aarau 1898 – Lugano 1986) ha vissuto per vari decenni in operosissima solitudine nella campagna di Besazio, a pochi chilometri da Mendrisio. Di origini zurighesi, ha vissuto ad Amburgo in stretto contatto con una cerchia di artisti espressionisti negli anni Trenta, per poi stabilirsi definitivamente, nel 1943, in Ticino. Decisivi per lui l’incontro con le teorie filosofiche di Rudolf Steiner e, a seguito della sua adesione all’antroposofia, con l’artista discepolo di Steiner, Karl Ballmer, pure lui in Ticino dagli anni ’40, maestro e amico al quale Gessner dedica alcuni scritti.
Il Museo d’arte Mendrisio si trova a Città di Mendrisio in Piazzetta dei Serviti 1 – Tel. +41 (0)58 688 33 50 – www.mendrisio.ch/museo.
Orari mostra: ma-ve 10.00 – 12.00 / 14.00 – 17.00; sa-do 10.00 – 18.00; lunedì chiuso, tranne festivi. Entrata Euro 8,00; ridotto Euro 5,00. Visite guidate di gruppo con guida storica dell’arte (max 25 persone) Euro 90,00. Possibilità di prenotare su richiesta il pacchetto: ingresso + visita guidata + pranzo in caratteristico grotto ticinese.

calendario biodinamicoCalendario biodinamico. Sul sito Valorealimentare.it alla sezione dedicata all’orto e al giardino è possibile scaricare il pdf del calendario biodinamico di ottobre. Questo l’indirizzo: http://www.valorealimentare.it/01/10/2015/fai-da-te/orto-e-giardino/il-calendario-biodinamico-di-ottobre/14519/.

Se volete mettere in bacheca i vostri avvisi e i vostri appuntamenti scrivete a red.germogli@gmail.com. Specificate nell’oggetto della mail: In bacheca

css.php